Palermo – Si è spento lo scrittore trentenne Alessandro Cascio Shovinskij, trovato morto nella sua villa siciliana

On 14/01/2016 by alecascio

Il video del TG3: https://www.youtube.com/watch?v=xdDwORdMLZs

11990642_10153535010086217_5830585176002272661_n (2)

PALERMO – Si è spento oggi lo scrittore siciliano Alessandro Cascio, massimo esponente del genere Pulp – Trash italiano. Conosciuto come Shovinskij da fans e lettori, aveva iniziato la sua carriera in Francia e in Gran Bretagna per poi trasferirsi definitivamente nella sua terra natìa.
La notizia è di poche ore fa ed è stata riportata dal sito dell’ANSA a fronte di un comunicato dell’amico e agente Sacha Naspini.

Naspini: “Ci stringiamo attorno alla famiglia e ai suoi cari. Cascio ci lascia troppo presto ma con un bagaglio di parole che bastano a riempire una vita intera”.
Queste le tristi parole dell’autore de “I Cariolanti” che aveva da sempre accompagnato l’artista siciliano nelle sue avventure editoriali a volte scuotendolo da quel torpore esistenziale che lo aveva portato spesso ad allontanarsi dalla letteratura.
Il corpo esanime è stato ritrovato stamattina dal giardiniere di Villa Shovinskij, la sua dimora nelle campagne della provincia siciliana, riverso in una pozza di sangue sulla scrivania in cui stava ultimando il suo ultimo romanzo, “I signori delle tenebre – La vera storia del Diavolo”. Ancora ignote le cause del decesso, ma, come dichiara il comandante della polizia scientifica Gianluca Rizzi “si aspettano i risultati dell’autopsia per chiarire le dinamiche dell’accaduto e se si tratti o meno di morte naturale”.
Ironia della sorte, Cascio aveva organizzato il proprio funerale solo pochi mesi fa sul suo profilo Facebook personale, “uno scherzo” pensavano i tanti che avevano accettato l’invito a partecipare, ma adesso gli inquirenti sospettano che lo scrittore avesse pianificato tutto o che sapesse qualcosa che non avrebbe dovuto sapere.
Solo pochi giorni fa, l’uscita del suo ultimo libro “Grunge Days – Storie e follie delle stelle di Seattle” presentato al Pisa Book festival, sembrava presagire una morte violenta come quella delle stelle di cui aveva raccontato la storia nel saggio narrativo per la casa editrice Il Foglio distribuito su Mondadori Store.
Nel suo finto epitaffio condiviso sul web, Cascio ha lasciato le ultime parole prima di andarsene ancora giovane e pieno di speranze:
“Non sono io ad essere morto” scriveva, “siete voi che credete di essere vivi”.
Ci lascia romanzi estremi e controversi come “Splatter Baby” o “Touch and splat”, racconti poetici e d’oltreoceano come “Noi sotto il sole di Santiago” e “Tre Candele” e dozzine di manoscritti raccolti oggi dagli editori a lui vicini come Gordiano Lupi e Massimo Consorti.

Vincenzo Mollica, giornalista Rai: “Cascio era in grado di farci vivere davvero nei luoghi che descriveva”
Ernesto Gastaldi, sceneggiatore: “Se è dello scrittore il dono della sorpresa, lui ci riusciva benissimo”

“Avremo bisogno di tempo” ha dichiarato Lupi ai microfoni di Radio Antenna Sicilia, “ma tutto il materiale che Alessandro ci ha lasciato verrà sottoposto a editing e pubblicato postumo”.
Intanto, gli amici Andrea Borla e Fabio Izzo hanno già in mente di scrivere il finale de “I signori delle tenebre” basandosi sugli appunti lasciati dallo scrittore.
“Aspetteremo che si concludano le indagini” ha dichiarato Borla al telefono, “il manoscritto è per ora al vaglio degli inquirenti perché si suppone ci siano messaggi subliminali che riguardano le cause del suo decesso, ma vi metteremo a conoscenza degli sviluppi sul sito ufficiale dell’editore”.

Lorena Lorenzi
(Il Sud Edizioni)

FaEsnSNhXPgnIMC9O0qh1jzzErC2HctBjD_w2u6XLzw= 11987061_1118872444808305_5597629249949257710_n

 

 

Snapshot_20160113_11

 

I suoi libri

IBS
http://www.ibs.it/ser/serfat.asp?site=libri&xy=alessandro+cascio

Mondadori

http://www.mondadoristore.it/search/?tpr=10&g=alessandro+cascio&swe=N&search-input=active

Amazon

http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss/278-2099099-9713203?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=alessandro+cascio

Feltrinelli

http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=alessandro+cascio&cat1=&prm=

 

MEDICI SENZA FRONTIERE: DONA ON LINE
Ci mettete due minuti. Non importa se ne donate 5 o 50, quelli che potete sono ben accetti, un euro vostro vale cento loro.
Potete usare paypal o qualsiasi altra carta, un click e fate un regalo di Natale che serve davvero. Non pensateci troppo su, fatelo, potete salvare una vita così, giusto perchè oggi vi andava.

logo-it

http://www.medicisenzafrontiere.it/do

CHE ASPETTI, CLICCA E FAI QUALCOSA DI UTILE PER GLI ALTRI, BASTA IL PENSIERO

Comments are closed.