Etero ed LGBT – L’importanza di essere uomini e donne

On 24/06/2020 by alecascio

Se sei etero non sei uomo, se sei etero non sei donna. Se sei gay non sei uomo, se sei lesbica non sei donna. Se sei lesbica non sei uomo, se sei gay non sei donna.
La natura umana non è definita da chi ami, ma dalla capacità di pensiero, dalle idee, dalle azioni.
Se consideri inferiore qualcuno che ti è eticamente superiore solo per il colore della sua pelle o per la sua predisposizione sessuale, sei solo un individuo, un’unità in una moltitudine, ma è l’utilità delle tue capacità per il bene del creato a stabilire se tu sia uomo o donna.
Ho conosciuto uomini e donne fantastiche, gay ed etero, ho conosciuto uomini e donne orribili, gay ed etero e la loro sessualità non ha influito sulla mia vita, ma è stata la loro umanità a migliorarmi, la loro crudeltà a farmi ribrezzo.
Il significato delle parole uomo e donna, per quanto ne dicano i vocabolari, è stato modificato nel tempo da scrittori e artisti proprio perchè il sanscrito “creatura generata dalla terra” non bastava a definire l’umanità intera e a elevarne la parte migliore.
Individuo è oggi la parola giusta o unità umana.
Uomo o donna non sono più ammissibili per chiunque abbia due gambe e due braccia ed è la letteratura, l’arte a decidere il linguaggio, nè i superati testi sacri, nè le grandi accademie scolatiche.

105290739_10158323930536217_1523969871843273325_n

Comments are closed.